Laghi Alimini Otranto

Da pochi anni una sviluppata sensibilità per la conservazione del patrimonio ambientale e naturalistico ha preso piede in molte parti d’Italia. Per evitare l’errore dei decenni passati, quando tale patrimonio veniva danneggiato ed impoverito dal crescere irrazionale del suo sfruttamento specialmente dal punto di vista turistico ed urbanistico.

Incantevole spiaggia nel Salento
Incantevole spiaggia nel Salento

La regione  Puglia, che ha conosciuto il fenomeno del turismo di massa in anni relativamente recenti ha avuto il vantaggio di aver conosciuto tardi i fenomeni sopra citati, riuscendo ad arginare in tempo la crescita disordinata e caotica dei centri urbani più frequentati da turisti e visitatori, e soprattutto di proteggere un patrimonio boschivo naturalistico e faunistico di enorme pregio, che si sarebbe trovato decisamente in difficoltà di fronte all’avanzata dell’industria turistica, molte volte cieca ed inconsapevole degli enormi danni che uno sfruttamento massiccio del territorio può provocare soprattutto là dove gli equilibri sono particolarmente fragili.

L’Oasi Protetta dei Laghi Alimini è un bell’esempio di sana gestione del patrimonio pubblico. Dichiarata “Zona di Protezione Speciale” (ZPS), e proposta come Sito di Importanza Comunitaria europeo l’area dei Laghi Alimini si presenta così a chi vi si reca in tutto il suo originario splendore: due laghi naturali una volta collegati tra di loro da un canale, uno, Alimini Piccolo costituito di acqua dolce, l’altro, Alimini Grande, che si affacciano sulla costa all’altezza di alcune bellissime spiagge.

Entrambi i laghi che, grazie alla presenza di falde sotterranee, sono alimentati da sorgenti di acqua dolce che confluiscono nei laghetti, sono un vero e proprio paradiso per i naturalisti. Sosta obbligata di numerose specie di uccelli migratori, folaghe, cicogne, aironi, che si possono ammirare nell’epoca delle grandi migrazioni, e territorio ricco di particolari e rare specie di piante, tra cui le splendide ninfee che hanno trovato nella tranquillità di quest’oasi naturale la possibilità di fiorire e svilupparsi.

Anche l’uomo può trovare ai Laghi Alimini un bel territorio dove sostare, perchè le sue spiagge incontaminate, grazie ai vincoli edilizi che proteggono la zona dallo sfruttamento selvaggio, sono bellissime distese di sabbia bianca finissima circondate da una schiera di alte dune, in molti tratti raggiungibili solo a piedi o con un apposito servizio di navetta. Chi cerca il mare com’era una volta, limpido, trasparente ed incontaminato, non ha che da recarsi ai Laghi Alimini per trovare soddisfazione. Otranto, una delle mete ideali di una vacanza nel Salento, dista pochi chilometri dai Laghi Alimini e potrebbe dunque essere scelta da voi come ideale base di partenza per esplorare la zona dei laghi.